day maga Ramadan

la ARABIA SAUDITA sta usando le strutture del sistema massonico Bildenberg, la Piramide occhio di lucifero SpA FED: Nuovo Ordine mondiale, per uccidere tutti i cristiani e tutti gli ebrei del mondo!
ISRAEL ] perché nessuna: magia, esoterismo, ideologia, religione, geopolitica, teologia, gnosi, teosofia, soprannaturale demoniaco, segreto occulto, potrebbe mai intralciare il ministero politico universale di Unius REI? perché, io non interagisco con i concetti di "quantità" e di "qualità", il fatto che i sacerdoti di satana abbiamo messo contro di me: un esercito di: tecnici del software, tecnologie, alieni, voodoo, stregoni puttane, zoccole streghe, tutti del soprannaturale, cioè tutte le risorse del tecnologico e dell'occulto: i super poteri del cazzo satana CIA 322 NSA Spa NWO FED, ecc.. Gmos A.I.? TUTTO QUESTO è del tutto inutile CONTRO DI ME! NON ESISTE UN RIMEDIO CONTRO UNIUS REI! OPPURE SI, dovrebbero essere capaci di creare l'universo in un attimo dal nulla!
allGiacintoAuriti
"La Santa Sede ricopre un ruolo di estrema importanza per noi", ha detto il diplomatico IRANIANO. dato che un IRANIANO CHE SI CONVERTE AL CRISTIANESIMO è CONDANNATO ALLA PENA DI MORTE: per apostasia! ISRAELE ha perfettamente ragione: LA LEGA ARABA DEVE ESSERE STERMINATA! MA, il PAPA DEVE TACERE PERCHé, IN REALTà è RICATTATO DALLA CIA!
allGiacintoAuriti
io apprezzo la sincerità della LEGA ARABA, la soluzione palestinese è UCCIDERE TUTTI GLI EBREI DEL MONDO! ANCHE PERCHé IL MONDO è SOLTANTO TUTTO NOSTRO! SHARIA è ALLAH AKBAR MORTE A TUTTI GLI INFEDELI! MA, io appreZZo, anche, la sincerità dei FARISEI che hanno detto: "BISOGNA PURIFICARE LA SUPERFICIE DEL PIANETA, DA OGNI FORMA DI VITA" ecco perché hanno costruito le città sotterranee anche in Norvegia per Massimo D'Alema!
allGiacintoAuriti
MY HOLY JHWH ] ma, se a loro piace il gioco pericoloso, perché io non li devo accontentare?
allGiacintoAuriti
DITEMI PERCHé I NOSTRI PADRONI FARISEI: BAAL TALMUD: GUFO AL BOHEMIAN GROVE: SPA FED FMI NWO: BANCA MONDIALE, NON DEVONO TOGLIERE LA PATRIA A VOI, DATO CHE, VOI LA NEGATE A LORO? E LO POSSONO FARE, benissimo, DATO CHE D'ALEMA VI COSTRINGE A COMPRARE COME SCHIAVI, IL VOSTRO DENARO AD INTERESSE PER UN VALORE PARI AL 270% (FONTE SCIENZIATO GIACINTO AURITI) Ong e Ue, Israele cessi politica colonie, Netanyahu respinge pressione e attacca Anp di Abu Mazen ] QUESTO è QUELLO CHE MI PIACE DI PIù: "LA LOGICA!"
allGiacintoAuriti
TEL AVIV, 19 GEN - Si accentua la pressione Ue e delle associazioni dei diritti umani contro Israele per gli insediamenti ebraici in Cisgiordania.] DITEMI QUALE DIRITTO UMANO, è RISPETTATO NELLA LEGA ARABA PER GLI SCHIAVI DHIMMI NELLA SHARIA! ALLORA VOI NON SIETE associazioni dei diritti umani. NO! VOI SIETE SOLTANTO UN CAZZO NEL CULO! [ Oggi l'ong Human Rights Watch (Hrw) ha invitato, in un rapporto, aziende e compagnie a smettere di finanziare, fornire servizi e avere rapporti commerciali con le colonie israeliane in Cisgiordania. E i ministri degli esteri di Bruxelles hanno appena intimato allo stato ebraico di "mettere fine alle attività di insediamento e di smantellare gli avamposti eretti da marzo 2001". Una pressione respinta dal premier Benyamin Netanyahu, che ha attaccato "l'istigazione" dell'Autorità nazionale palestinese (Anp) del presidente Abu Mazen, indicando "l'odio" come frutto di quest'ultima. E da Otniel - la colonia in Cisgiordania dove due giorni fa una israeliana di 38 anni è stata uccisa a coltellate in casa sua da un palestinese di 16 anni - ha risposto alla Ue affermando che "chiunque voglia vedere la verità sul conflitto tra Israele e i palestinesi" dovrebbe visitare il luogo.
allGiacintoAuriti
perché se l'ex sacerdote di satana, IL numero uno della Cia David Petraeus, lui aveSSe danneggiato maggiormente la Amministrazione, RIVELANDO che Obama, in realtà, fuma di nascosto? Poi, declassarlo completamente, come se avesse rivelato alla Russia, i piani segreti dei dischi volanti alieni? OK! POI, NESSUNO POTREBBE TROVARE UNA LOGICA, E SENZA UNA LOGICA RAZIONALE? I SISTEMI DI POTERE CROLLANO, PERCHé SENZA RAGIONEVOLEZZA E PROPORZIONALITà DELLA PENA, LA STRUTTURA RAZIONALE DELL'UOMO POI, è COSTRETTA AD AFFIDARSI ALLE CLIENTELE MASSONICHE: IN MODO ASSOLUTO!
Giacinto Auriti hallelujah, Israel mia bambina, hallelujah: Gloria a Dio nostro holy JHWH per sempre, nei secoli dei secoli, eterno fedele! hallelujah
MA SE LE RIVELAZIONI FATTE ALLA FIDANZATA, NON HANNO PORTATO UN DANNO
ALLA AMMINISTRAZIONE, POI, UNA PONIZIONE DI TIPO DRASTICO ESEMPLARE, SORTIRà L'EFFETTO CONTRARIO, se è il patriottismo quello che si vuole ottenere, ma, forse i satanisti si fidano più di tenere le persone attraverso il terrore! NEW YORK, 19 GEN - Ancora guai in vista per l'ex generale a quattro stelle ed ex numero uno della Cia David Petraeus, travolto dallo scandalo nel 2012 per aver passato informazioni coperte da segreto alla sua biografa ed amante Paula Broadwell. Il Pentagono - rivela il Daily Beast - starebbe considerando di degradare l'ex alto ufficiale. Tutto e' nelle mani del segretario alla Difesa, Ash Carter, piu' che mai intenzionato a dare un segnale ben preciso: chi sbaglia deve pagare, anche se si chiama Petraeus
Giacinto Auriti hallelujah, Israel mia bambina, hallelujah: Gloria a Dio nostro holy JHWH per sempre, nei secoli dei secoli, eterno fedele! hallelujah
Abd Allāh II ibn al-Husayn è l'attuale monarca del Regno Hascemita del Giordano ] COME MAI, Daesh sauditi ISIS sharia, NON COLPISCONO MAI NESSUNO, ed una volta che tu sei andato: con un F16, i SAUDITI sono riusciti a buttare giù proprio il tuo aereo?
Giacinto Auriti hallelujah, Israel mia bambina, hallelujah: Gloria a Dio nostro holy JHWH per sempre, nei secoli dei secoli, eterno fedele! hallelujah
è il discorso del fariseo strozzino D'Alema Bildenberg e del popolo pecora italiano schiavizzato: dal sistema Massonico, già da troppo tempo: QUESTA è LA TORRE DI BABIBONIA: IL GRANDE FRATELLO SATANA NATO ] [  Il governo ideale, secondo la Nuland, dovrebbe "riprendere l'attuazione delle riforme nel sistema bancario, nel campo della magistratura e nel sistema finanziario" e "tornare ai negoziati con il Fondo Monetario Internazionale".
Leggi tutto: http://it.sputniknews.com/politica/20160119/1919952/nuland-moldavia-europa.html#ixzz3xiNwXeOr
Giacinto Auriti hallelujah, Israel mia bambina, hallelujah: Gloria a Dio nostro holy JHWH per sempre, nei secoli dei secoli, eterno fedele! hallelujah
SONO così TANTO, TUTTI LE BESTIE DI MAOMETTO, IL FALSO PROFETA NELL'INFERNO, TUTTI QUESTI ISLAMICI TURCHI, CHE NESSUNO DI LORO PENSA A CONDANNARE LA SHARIA, PERCHé, IL GENOCIDIO DEL GENERE UMANO, è NEI LORO OBIETTIVI MECCA CABA, IDOLO DI PIETRA IN VAGINA DI ARGENTO, TUTTA UNA AGENDA SAUDITA di CALIFFATO] Pakistan sotto attacco, 15 morti in attacco kamikaze, Attentato in Pakistan, sale il numero delle vittime. Pakistan, attentato a checkpoint militare: 11 morti.. MA, IN REALTà NOI DOVREMMO RINGRAZIARLI, TUTTI QUESTI ISLAMICI LEGA ARABA, CHE CI VOGLIONO UCCIDERE A FIN DI BENE, DATO CHE, IN REALTà STANNO COMBATTENDO CONTRO IL SATANISMO DI Bildenberg Merkel Obama GENDER e BUSH I MASSONI: DEL NUOVO ORDINE MONDIALE JaBullOn, MA I FARISEI luciferini Enlightened, loro SONO TROPPO COGLIONI E NON LO HANNO CAPITO ANCORA, CHE IN REALTà, gli islamici STANNO COMBATTENDO CONTRO DI LORO! lol. ma, anche Israele è una bambina di nove anni, una piccola preda sessuale per Maometto, e lei è troppo piccola per capire queste cose!
Giacinto Auriti hallelujah, Israel mia bambina, hallelujah: Gloria a Dio nostro holy JHWH per sempre, nei secoli dei secoli, eterno fedele! hallelujah
19.01.2016) NON SAPPIAMO SE GLI USA HANNO PAGATO SOLTANTO PER FARE LA GUERRA NEL DONBASS, E POI, NON HANNO I SOLDI PER FARE LE ALTRE COSE! ] [ Martedi, Gazprom ha presentato alla Naftogaz Ucraina il conto per il pagamento del gas per il terzo quadrimestre del 2015 secondo il patto “prendi-o-paga”. Lo ha reso noto la compagnia russa tramite RIA Novosti. "In conformità con i contranti di compravendita di gas vigenti tra Gazprom e Naftogaz Ucraina (dal 2009), l'acquirente è obbligato a pagare il minimale della quantità annuale di gas. In base al contratto vigente, il minimale della quantità annuale di gas per il terzo quadrimestre del 2015 ammonta a 10,485 miliardi di metri cubi. Tenendo in considerazione questi dati, il fornitore Gazprom in Ucraina ha presentato un conto di 2,549 miliardi di dollari alla Naftogaz", si dice nel comunicato di Gazprom. La compagnia russa attende il pagamento del conto entro dieci giorni.
"L'Ucraina si è di fatto rifiutata di acquistare il gas russo nel terzo quadrimestre del 2015,di conseguenza, non c'è stato alcuna intesa sulla non applicazione del regolamento "prendi-o-paga" in questo periodo", ha sottolineato il rappresentante legale di Gazprom Alexej Miller: http://it.sputniknews.com/mondo/20160119/1917113/gazprom-conto-naftogaz.html#ixzz3xhJFTGAA
Giacinto Auriti hallelujah, Israel mia bambina, hallelujah: Gloria a Dio nostro holy JHWH per sempre, nei secoli dei secoli, eterno fedele! hallelujah
FARISEI MASSONI SALAFITI ISLAMICI SHARIA ] [ se le vostre membra finissero maciullate dalle ruote del treno, la vostra fine sarebbe, infinitamente migliore, di quella che CAPITERà a voi, quando finirete maciullati sotto i miei piedi! ] [ Pope Leo XIII saw to it that the Saint Michael prayer was recited after every low Mass throughout the world. (The low Mass, discontinued in 1970 after Vatican II, was said by a priest alone, with no music.) This prayer is not said at Mass today, but in 1994 Pope John Paul II urged the faithful keep to reciting it. Although we tend to downplay the notion of the devil as being too quaint or outmoded today, he does indeed exist and not just as a symbol of evil, or as character in a fairytale to frighten us. We obviously can’t excuse all our sins and failures by saying, as the comedian Flip Wilson did in a line he made famous, “The devil made me do it!” After all, God allows us to be tempted but gives us the grace and the free will to choose Him and not the devil. Still, we shouldn’t assume the devil is just some cartoon figure. Priests such as Father Malachi Martin and Father Gabriele Amorth have written extensively of their struggles with demons during exorcisms. One of Satan’s greatest assets is his camouflage, the belief that he doesn’t exist, as Father Martin once noted in his acclaimed book Hostage to the Devil. Father Martin felt strongly that disbelief in Satan and the forces of evil leaves us unable to resist them.
On the subject of resistance, keep in mind that we can and should say. the Saint Michael prayer at church or just on our own during the day for spiritual protection for ourselves and for others as well! Satan was unable to destroy the Catholic Church in the 20th century, but certainly our faith withstood terrible onslaughts just from Hitler and Stalin alone. We are still engaged in that war that has gone for all of human history, in one form or another, between God and the devil. Each of us has had our own battles against the dark side trying to turn us away from eternal life with our Creator. Satan’s idea for our eternal life is one spent with him in hatred and misery and he’s after as many souls as he can get! As St. Peter once noted “be sober and watch, because your adversary the devil as a roaring lion, goes about seeking whom he may devour” (1 Peter 5:8). “The evil spirits who roam about the world seeking the ruin of souls” mentioned in the Saint Michael prayer have surely been busy, but in asking for help we can fight back against them every day. Prayer and the sacraments are an essential part of what St. Paul called the “armor of God” in his letter to the Ephesians. The Saint Michael. prayer can help us indeed “stand against the deceits of the devil" (Eph 6:11) by “taking the shield of faith” (Eph 6:16). Remember, God permits us to be tempted by the devil but gives us the grace to resist him through prayer in our daily lives. Let us not be afraid to ask for St. Michael’s help in this prayer and others like it. We need to remember that each time we pray we work to defeat our real enemies, not each other, but rather the devil and his evil spirits. As St. Paul put it, we fight “not against flesh and blood but against principalities and power, against the rulers of the world of this darkness, against the spirits of wickedness” (Eph 6:12). With God’s help in prayer they can all be overcome. http://www.ourcatholicprayers.com/the-saint-michael-prayer.html
allGiacintoAuriti hallelujah, Israel mia bambina, hallelujah: Gloria a Dio nostro holy JHWH per sempre, nei secoli dei secoli, eterno fedele! hallelujah
salda FORTEZZA di ISRAELE proteggici dalla abominazione del Demonio USA CIA SAUDITA e MERKEL l'ANTICRISTO: la torre di Babilonia! ] [ St. Michael makes a great general in this fight between Christ and Satan for our souls! After all, we read in Revelation (12:7-9) that “there was a great battle in heaven; Michael and his angels fought with the dragon...and that great dragon...who is called the devil and Satan, who seduces the whole world...was cast unto the earth, and his angels [the demons] were thrown down with him.” St. Michael’s very name (in Hebrew, Micha’el meaning “Who is like to God?”) denotes the war cry uttered in that battle. Note that when we talk about Satan or the devil here we are also referring to his “army” of fallen angels, the evil spirits referred to in the Saint Michael prayer. As a special patron and protector of the Church, St. Michael has been assigned to fight against Satan; to protect faithful souls from him, especially at their death; to champion God’s people; and, further along this line, to escort them to their judgment.
allGiacintoAuriti hallelujah, Israel mia bambina, hallelujah: Gloria a Dio nostro holy JHWH per sempre, nei secoli dei secoli, eterno fedele! hallelujah
#CINA ] per ogni soldato siriano ucciso in battaglia? ogni nazione del mondo perderà 100000 soldati!
allGiacintoAuriti hallelujah, Israel mia bambina, hallelujah: Gloria a Dio nostro holy JHWH per sempre, nei secoli dei secoli, eterno fedele! hallelujah
ISRAEL AMEN MICHAEL HOLY HhallelujahUYAH ] [ Saint Michael, the Archangel, defend us in battle; be our protection against the wickedness and snares of the devil. May God rebuke him, we humbly pray, and do thou, O prince of the heavenly host, by the power of God, cast into Hell, Satan and all the evil spirits, who prowl about the world, seeking the ruin of souls. Amen. Sáncte Míchael Archángele, defénde nos in proélio, cóntra nequítiam et insídias diáboli ésto præsídium. Ímperet ílli Déus, súpplices deprecámur: tuque, prínceps milítiæ cæléstis, Sátanam aliósque spíritus malígnos, qui ad perditiónem animárum pervagántur in múndo, divína virtúte, in inférnum detrúde. Ámen. San Miguel Arcángel, defiéndenos en la batalla. Sé nuestro amparo contra las perversidad y asechanzas del demonio. Reprímale Dios, pedimos suplicantes, y tu príncipe de la milicia celestial arroja al infierno con el divino poder a Satanás y a los otros espíritus malignos que andan disperses por el mundo para la perdición de las almas. Amén.
allGiacintoAuriti
#CINA ] rimprovero formale [ GENERALI SIRIANI SONO DEI CORROTTI, CHE HANNO PRESO I SOLDI DALLA ARABIA SAUDITA  ] CINA, SE TU FOSSI STATA PIù VELOCE, ED AVESSI SEGUITO DA LONTANO QUESTI SOLDATI CON I TUoI BLINDATI? LORO NON SAREBBERO MAI CADUTI NELLA TRAPPOLA CHE I LORO GENERALI HANNO PIANIFICATO CONTRO DI LORO PER FARLI UCCIDERE DAI SAUDITI TURCHI: LA NUOVA TORRE DI BABELE: sharia ISIS NATO CIA OCI ONU, nwo! [ Circa 400 militari governativi siriani sono stati catturati dall'Isis nella battaglia di Dayr az Zor, nell'est della Siria e si teme che possano essere uccisi nelle prossime ore.
allGiacintoAuriti
hallelujah, Israel mia bambina, hallelujah: Gloria a Dio nostro holy JHWH per sempre, nei secoli dei secoli, eterno fedele! hallelujah
La Russia propone all’UE di applicare le sanzioni contro Kiev. ] Come, il Regime Massonico di Cavour Garibaldi hanno riunificato l'ITALIA? con congiure, dei Giudeo Marrani, corruzione, tradimenti massacri e predazione, ed il Sud Ricco e tecnologico del Regno di Napoli? non riesce più a venirne fuori dalla maledizione dei Farisei! SE QUESTI FARISEI NON VERRANNO FERMATI? VEDRETE COSA è LA DISPERAZIONE DELL'INFERNO! [ 19.01.2016. Il rappresentante della Duma Sergej Naryshkin, aprendo martedi la sessione primaverile della camera, ha proposto a Bruxelles di applicare le sanzioni nei confronti dell’Ucraina per l’inadempimento degli accordi di Minsk.
"Si vuole dar credito che la posizione di Francia e Germania, la quale, a proposito, quest'anno è rapprensentante dell'OSCE, sia fino alla fine costruttiva e obiettiva, e invece che del prolungamento delle sanzioni alla Russia intendano  applicarle all'Ucraina per la violazione della sostanza degli accordi di Minsk", ha detto Naryshkin, citato da RIA Novosti. Egli ha inoltre dichiarato che pià di un milione di cittadini ucraini si trovano sul territorio russo per fuggire dalla morte, dalla miseria e ai soprusi delle autorità di Kiev. "La causa di questo è semplicemente la condotta criminale del regime di Kiev. Ma i suoi rppresentanti all'Assemblea parlamentare del consiglio d'Europa invece di aver cura dei reali problemi del proprio paese, del loro popolo, inventano nuovi e falsi motivi e pretesti solo per giustificare quell'impudente limitazione della verità della nostra delegazione in questa organizzazione", ha detto Naryshkin: http://it.sputniknews.com/mondo/20160119/1916690/russia-sanzioni-kiev.html#ixzz3xh9ctjLl
allGiacintoAuriti
hallelujah, Israel mia bambina, hallelujah: Gloria a Dio nostro holy JHWH per sempre, nei secoli dei secoli, eterno fedele! hallelujah
ci risiamo: il fatto che io sono molto critico contro i governi le istituzioni e le religioni? NON è QUESTO CHE POTREBBE FARE DI ME UN RIVOLUZIONARIO Oppure, UN ANARCHICO, PERCHé DIO JHWH mi a mandato a proteggere tutti loro! QUINDI IO LAVORO PER LA AUTODERMINAZIONE NAZIONALE, E PER LA CENTRALIZZAZIONE DEL POTERE! io voglio istituzioni più forti e credibili!
allGiacintoAuriti
hallelujah, Israel mia bambina, hallelujah: Gloria a Dio nostro holy JHWH per sempre, nei secoli dei secoli, eterno fedele! hallelujah
SONO ARRABBIATO CONtro CARLO E GEZABELE SECOND IN UK ] ma io ho sempre protetto i loro nipoli e figli, anche perché io non posso essere il nemico di qualche monarchia! ======== IN REALTà, IL MIO PROGETTO CULTURALE è ESTREMAMENTE CONVENIENTE, PER TUTTE LE RELIGIONI E PER TUTTE LE GEOPOLITICHE, ESTREMAMENTE ALLETTANTE PER I SOGNI CHE SONO NEL CUORE UMANO, I LORO PIù NOBILI DESIDERI, ecco perché, Dio JHWH mi ama, perché, lui non vorrebbe essere costretto a scendere su questo pianeta per realizzare una strage!
allGiacintoAuriti
hallelujah, Israel mia bambina, hallelujah: Gloria a Dio nostro holy JHWH per sempre, nei secoli dei secoli, eterno fedele! hallelujah
la UE: come UNIONE EUROPEA, dei sodomiti e tutti i loro ANTICRISTO clericali, e non perché anche lo scientismo Darwin Gender è un dogma religioso di evoluzione: loro sono una minacciata dai massoni e loro usurai SpA BCE FED corporation Rothschild Bildenberg. VOI AVETE TRADITO I PADRI DELLA PATRIA DI TUTTE LE NAZIONI EUROPEE, QUELLI CHE SONO USCITI DAL DISASTRO GUERRA MONDIALE, perché voi avete tradito i popoli nella massoneria di Nuova Torre di Babele! STRASBURGO, 19 GEN - "Oggi è a rischio Schengen, domani ci si chiederà perché avere una moneta comune: l'Unione europea è minacciata alla base e forse non ci si rende conto". Lo ha detto il Presidente della Commissione Ue Jean Claude Juncker parlando alla Plenaria di Strasburgo dei problemi sull'immigrazione.
allGiacintoAuriti
hallelujah, Israel mia bambina, hallelujah: Gloria a Dio nostro holy JHWH per sempre, nei secoli dei secoli, eterno fedele! hallelujah
OCCIDENTE MASSONICO, usurocratico SpA FMI FED BCE, USA E NATO risponderanno di fronte alla Storia per avere contribuito a realizzare una LEGA ARABA sommamente nazista di assassini criminali, violatori di tutti i Valori Umani fondamentali. Tutti i politici Occidentali saranno giustiziati per tradimento!
allGiacintoAuriti
hallelujah, Israel mia bambina, hallelujah: Gloria a Dio nostro holy JHWH per sempre, nei secoli dei secoli, eterno fedele! hallelujah
poiché questi eccidi di soldati avvengono e sono avvenuti sistematicamente in Siria ed Iraq, e questo tipologia non sarebbe possibile se alti ufficiali e generali dell'Esercito non avessero tradito i loro uomini! ] SONO DEI CORROTTI HANNO PRESO I SOLDI DALLA ARABIA SAUDITA [ Circa 400 militari governativi siriani sono stati catturati dall'Isis nella battaglia di Dayr az Zor, nell'est della Siria e si teme che possano essere uccisi nelle prossime ore.
allGiacintoAuriti
hallelujah, Israel mia bambina, hallelujah: Gloria a Dio nostro holy JHWH per sempre, nei secoli dei secoli, eterno fedele! hallelujah
Caricato il 01 set 2011  https://youtu.be/ttcbYSUHgIw Campo di prigione Nord Coreana (Yoduk) l'orrore di un satanismo assoluto contro cristiani innocenti! SOLTANTO UN ALTRO ANTICRISTO NEL MONDO DI SATANA! Campo di concentramento, Nord Coreano alla Scoperta!
Giacinto Auriti hallelujah, Israel mia bambina, hallelujah: Gloria a Dio nostro holy JHWH per sempre, nei secoli dei secoli, eterno fedele! hallelujah
abbiamo una situazione disperata di disoccupazione e povertà, ma, la chiusura delle frontiere nei confronti dei soli musulmani, non è un atto ostile nei loro confronti, che sono persone bisognose di amore e degne di amore, ma, un atto indispensabile di autotutela, perché è con il nazismo della Sharia che la LEGA ARABA sta minacciando il nostro sistema sociale e la nostra stessa sopravvivenza! ] [ Migranti: Msf,catastrofico fallimento Ue. Rapporto, barriere e caos hanno peggiorato condizioni profughi
Giacinto Auriti hallelujah, Israel mia bambina, hallelujah: Gloria a Dio nostro holy JHWH per sempre, nei secoli dei secoli, eterno fedele! hallelujah
questo è l'orrore con cui la cristianità si è dovuta confrontare, queste sono le RADICI CULTURALI ED IDEOLOGICHE DELLA LEGA ARABA SHARIA(negazione di diritti umani e reciprocità), I NOSTRI POLITICI ATTUALI NON SONO CONSAPEVOLI DELLA GRAVITà DI UNA SITUAZIONE ISLAMICO NAZISTA SENZA RECIPROCITà ] [ BEIRUT, 18 GEN - Circa 400 militari governativi siriani sono stati catturati dall'Isis nella battaglia di Dayr az Zor, nell'est della Siria e si teme che possano essere uccisi nelle prossime ore. Media dell'Isis hanno diffuso poco fa foto dei prigionieri senza indumenti e in un comunicato si afferma che un alto numero di soldati del regime è stato fatto prigioniero e che 50 militari sono stati uccisi nella battaglia in corso.
allGiacintoAuriti hallelujah Gloria a Dio holy JHWH per sempre
i più grandi specialisti di ingegneria sociale della storia: sono i sacerdoti di satana 322 Bush e kerry, e loro stanno ottenedo grandi risultati, in favore dei loro padroni Rothschild Spa Fmi tutti
Enlightened Farisei SATANISTI MASSONI perché, con il PATRIOTTISMO dei BILDENBERG, presto tutti i popoli del mondo diventeranno un solo branco di animali schiavi goym del talmud. E purtroppo Allah Akbar è stato sconfitto, e Salman, Erdogan, sharia, e LEGA ARABA, da soli senza
israeliani e cristiani non ce l'hanno fatta a realizzare il Califfato mondiale degli schiavi dhimmi schiavi, e quindi, sono diventati schiavi anche loro! PERCHé QUESTA DEI FARISEI è UNA KABALLAH ESOTERICA DEMONICA E SOPRANNATURALE, MENTRE ALLAH ERA UN DEMONIO PIù PICCOLO!
allGiacintoAuriti hallelujah Gloria a Dio holy JHWH per sempre
23 ottobre 2015. QUESTI ISLAMISTI TURCHI ERDOGAN SONO ESPERTI A GENOCIDI: PASSATI PRESENTI CURDI, E ISIS SHARIA FUTURI: IL SULTANATO DI ROMA E PARIGI! SONO SHARIA NAZISTI TOTALI, TUTTO IL CONTRARIO DI CHI A PREFERITO SUBIRE IL GOLPE DELLA NATO: QUANDO I CECCHINI DELLA CIA A MAIDAN HANNO UCCISO 100 PERSONE PER REALIZZARE IL GOLPE DEMOCRATICO DEI BILDENBERG MERKEL PRAVY SECTOR!  Un tribunale di Istanbul ha condannato oggi 244 dei 255 manifestanti imputati nel principale processo per gli scontri legati alle proteste di Gezi Park, iniziate nel maggio 2013. Lo riferiscono media locali. Le pene comminate dal tribunale variano da 2 mesi e 15 giorni a 1 anno 2 mesi e 16 giorni. La sentenza giunge a poco più di una settimana dalle elezioni anticipate in Turchia.
allGiacintoAuriti
hallelujah Gloria a Dio holy JHWH per sempre questi islamici ipocriti bugiardi e nazisti hanno avuto la autorizzazione da SPA NWO FED Rothschild il Fariseo ONU, di realizzare la galassia jihadista califfato terroristi: genocidio a tutti gli infedeli, perché sharia è Allah akbar ] Organisation of Islamic Cooperation.  www.oic-oci.org/ The Organisation of Islamic Cooperation (OIC) (formerly Organization of the Islamic Conference) is the second largest inter-governmental organization
allGiacintoAuriti hallelujah Gloria a Dio holy JHWH per sempre
COME, TU puoi diventare ministro TERRORISTA palestinese OIC lega ARABA SHARIA IL NAZISMO ONU? prima, tu devi uccidere un bambino israeliano, è così, che tu avrai fama onore successo ed il plauso della comunità internazionale(quasi tutta): poi, però morirai prematuramente di infarto e andrai all'inferno da MAOMETTO! E QUESTA è UNA STORIA VERA!
allGiacintoAuriti
hallelujah Gloria a Dio holy JHWH per sempre Udii poi una gran voce UNIUS REI, dal Tempio CELESTE che diceva ai sette angeli: «Andate e versate sulla terra le sette coppe dell'ira di Dio».
6. Essi hanno versato il sangue di santi e di profeti, tu hai dato loro sangue da bere: ne sono ben degni!». preparate la vostra anima PER PRESENTARLA AL GIUDIZIO DI DIO! [ PENTITEVI DEI VOSTRI PECCATI ]
allGiacintoAuriti hallelujah Gloria a Dio holy JHWH per sempre
SAUDI ARABIA è lo STUPRATORE
allGiacintoAuriti
hallelujah Gloria a Dio holy JHWH per sempre
Benjamin Netanyahu il Primo ministro di Israele ] io non credo che in tutto il mondo ci può essere qualcuno che può dire ad UNIUS REI: "vediamo chi sei tu, e vediamo chi sono io!" PERCHé LA SUA MALEDIZIONE POTREBBE PORTARLO ALL'INFERNO PRIMA DEL TEMPO!
allGiacintoAuriti hallelujah Gloria a Dio holy JHWH per sempre
I BILDENBERG SPA ROTHSCHILD, IN VATICANO HANNO DETTO che: "è giusto dare ai cristiani autonomia politica", ed in VATICANO invece di credere a GESù Cristo loro hanno incominciato a credere nei BILDENBERG!
allGiacintoAuriti hallelujah Gloria a Dio holy JHWH per sempre
ISLAM in LEGA ARABA è il peggiore dei nazismi: infatti loro hanno la pena (anche) di morte, per loro presunti delitti di opinione! Che poi, è proprio il Corano che afferma che Maometto è un indemoniato criminale, pieno di delitti e di peccati! Però anche se il Corano dice queste cose: tu devi dire che Maometto è un santo! TUTTAVIA, TUTTI QUESTI DELITTI ISLAMICI SHARIA NON SAREBBERO MAI ESISTITI: SE, I GOVERNI OCCIDENTALI, ONU, SPA, NON FOSSERO STATI UN DELITTO MAGGIORE, DELL'ISLAM STESSO! NOI SIAMO TUTTI GLI SCHIAVI INDEBITATI DI UN UOMO FARISEO ROTHSCHILD, CHE, LUI STAMPA CARTA IGIENICA: E CE LA FA PAGARE COME DENARO AD INTERESSE, E MOLTI DI NOI PER LA DISPERAZIONE SI SONO GIà SUICIDATI!
allGiacintoAuriti hallelujah Gloria a Dio holy JHWH per sempre
INOLTRE C'è UN DIFFERENZA ONTOLOGICA: tra il Paradiso e lo Inferno, anche se i corpi dei maledetti dannati soffrono terribilmente all'inferno, tuttavia, sono tutti delle ombre i loro corpi all'inferno: anche Satana è soltanto un ombra. MENTRE, in PARADISO, tutti hanno un corpo spirituale reale, già prima della risurezione (giorno del giudizio universale) per la potenza di Dio. Quindi questo corpo spirituale reale, è avvolto e trafigurao dalla gloria, come un diamante può essere attraversato dalla LUCE vivente e vivificante, che questa luce è proprio DIO! Ovviamente questa gloria si accresce, da un paradiso all'altro, fino a giungere alla sala del TRONO, dove coloro che sono convocati possono vedere Dio. in realtà c'è una felicità che per intensità non può essere sopportata dalla conformazione del nostro essere di persona (ed infatti, oggi in questa dimensione tridimensionale: c'è una qualità ed una quantità di valori ed ideali che ognuno di noi decide di adottare: che rappresentano la nostra capacità ontologica), per cui non c'è nessuno che ti sbarra la strada a livelli superiori! DA QUESTO PUNTO DI VISTA, L'ATEO BENEDETTO CROCE DISSE CHE GESù DI BETLEMME, è STATO L'UOMO PIù GRANDE DEL GENERE UMANO, perché, NESSUNO PUò AMARE PIù DI LUI! .. e questa affermazione la hanno fatta anche molti buddisti: semplicemente ascoltando le parole che Gesù ha dette!
allGiacintoAuriti hallelujah Gloria a Dio holy JHWH per sempre
parlare di Paradiso, è come: per una talpa che ha vissuto tutta la vita: in un foro sodoma darwin cloaca ideologia GENDER, di parlare della esperienza di un aquila che lui non ha mai potuto vedere! MI DISPIACE VOI SIETE DEGLI INFELICI!
allGiacintoAuriti
hallelujah Gloria a Dio holy JHWH per sempre certo per colpa di RENZI e del Regime massonico BILDENBERG, alto tradimento, USURA SPA BANCA CENTRALE, che, ha finito di distruggere, anche lo stato sociale, welfare, i diritti sindacali: e ci ha indebitati con il signor CARTA IGIENICA ROTHSCHILD: è vero noi siamo diventati tutti FANTOZZI, nei confronti del nostro datore di lavoro! MA CIRCA IL FATTO CHE NESSUNO SA PARLARE DEL PARDISO, QUESTA è UNA INGIUSTIZIA PERCHé LA MIA METAFISICA RAZIONALE, LO CONOSCE in modo sufficiente, ED IO NE HO PARLATO LUNGAMENTE. Tanto per incominciare ci sono 7 Paradisi dimensionali diversi! ROMA, 23 OTT - Paolo Villaggio non le manda a dire e oggi all'incontro stampa della Festa di Roma per il restauro di in 2k di Fantozzi (dal 26 al 28 in sala in 200 copie) e de Il secondo tragico Fantozzi (dal 2 al 4 novembre) parla ovviamente di Fantozzi (''mai come adesso attuale''); di Papa Francesco (''anche lui ha paura di morire'') e di Paradiso (''non esiste, nessuno lo sa descrivere''). Insieme a lui all'incontro, Anna Mazzamauro (la signorina Silvani) e Plinio Fernando (Matilde).
allGiacintoAuriti
hallelujah Gloria a Dio holy JHWH per sempre
Palestinesi incendiano Tomba Giuseppe ED ONU ASSEGNA TOMBA DI GIUSEPPE A PALESTINESI! ] la vicenda storica e teologica ha un grottesco risvolto se non fosse visto soltanto come un problema di tipo territoriale! QUINDI ONU "SENEFOTTE", dei motivi per cui gli ebrei sono andati a stabilirsi in Palestina, e ONU "SENEFOTTE" che con gli islamisti in tutto il mondo nessuno riesce a viverci pacificamente: perché la LEGA ARABA ha un problema NAZISTA di genocidio sharia al suo interno. Infatti, ONU come HITLER nega il diritto agli ebrei di essere se stessi e di essere un popolo! QUESTA storia è simile alla decisione di un giudice minorile, che toglie il figlio al coniuge amoroso, per darlo al genitore che abusa di lui!
allGiacintoAuriti hallelujah Gloria a Dio holy JHWH per sempre
Grazia per Karl Andree. FROM His Majesty UNIUS REI. TO: His Majesty, Salman, King of Saudi Arabia, The case of Karl Andree, a 74-year-old pensioner from the UK, requires urgent attention. After being convicted of possessing alcohol in the Kingdom of Saudi Arabia, he was sentenced
to 12 months in prison, as well as more than 360 lashes. So far, Saudi officials have demonstrated clemency where the lashing is concerned, but Mr Andree has now spent over 14 months in a Saudi prison. We, the undersigned, politely request that, as Mr Andree has spent more than his allotted time in prison, his sentence now be commuted to time served, and that he be released from prison, free to go home to be with his family. Mr Andree has been punished, now the Saudi Justice System should give him his liberty. Thank you for your consideration. Cordialmente His Majesty UNIUS REI.
allGiacintoAuriti hallelujah Gloria a Dio holy JHWH per sempre
Gentile lorenzojhwh. Masih è stato liberato! Ho voulto iniziare questo mio messaggio con una buona notizia, resa possibile anche dalla mobilitazione delle decine di migliaia di cittadini attivi di CitizenGO che hanno sottoscritto la nostra ultima petizione. La famiglia di Masih è ancora in pericolo, a causa delle minacce e delle violenze degli islamisti radicali, ma per lo meno l'uomo è stato rilasciato e ha potuto raggiungere i suoi familiari. Grazie di cuore a te e a tutti i nostri sottoscrittori, per aver reso possibile questo e molto altro! Ti scrivo anche per chiederti di partecipare a una nova campagna, che ancora una volta riguarda un uomo ingiustamente detenuto e perseguitato a causa di un sistema legale ingiusto e succube del radicalismo musulmano.
http://www.citizengo.org/it/30534-arabia-saudita-karl-andree-ha-gia-patitio-abbastanza
Karl Andree, un cittadino britannico di 74 anni che ha vissuto in Medio Oriente negli ultimi 25 anni, è stato condannato per il possesso di alcol nel 2014, quando le autorità hanno trovato delle bottiglie di vino fatto in cas nella sua macchina. In Arabia Saudita, il possesso di alcol è sanzionato severamente, poiché il Codice Legale si basa su una rigida interpretazione della legge islamica. Per la violazione della legge, Andree ha ricevuto una condanna di 12 mesi di carcere e più di 360 frustate. A causa della sua fragile salute - testimoniata dal figlio Simon, che, parlando alla radio BBC4, ha detto che suo padre Karl è sopravvissuto tre volte al cancro, ma ancora soffre di asma grave – il signor Andree ha, finora, evitato la frusta. E, per fortuna, i funzionari sauditi hanno anche dichiarato in privato che la potrebbe essere presa in considerazione la possibilità della grazia. Tuttavia, dopo aver scontato la sua pena,  Andree ha servito due mesi in più in una prigione saudita. Questa petizione chiede alle autorità di agire e di rilasciare immediatamente il signor Andree. Il re Salman è il destinatario di questa petizione, poiché lui ha l'autorità e l'influenza di commutare la condanna del signor Andree. Firma qui:
http://www.citizengo.org/it/30534-arabia-saudita-karl-andree-ha-gia-patitio-abbastanza
Dopo aver firmato, come sempre ti invito a condividere la petizione con i tuoi contatti, amici e familiari. Troverai i tasti per farlo dopo la firma e riceverai anche una breve email a riguardo. Grazie ancora, di tutto cuore, per il tuo impegno, che dà senso ed efficacia al nostro lavoro a difesa dei valori in cui crediamo. Un caro saluto,
al mago caprone saudita salafita ] [ i sacerdoti di satana della CIA 322 NSA NWO SpA Banche Centrali incolpano Edward Snowden, per il terrorismo islamico, gli attentati di Parigi, e tutti i mali del mondo, mentre, noi sappiamo che tutto il terrorismo è un complotto della CIA NWO con la ARABIA SAUDITA.


" Chiara, prigioniera in Arabia dell'ex marito musulmano" http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=999920&sez=120&id=45921
a StampaMaria Corbi: " Chiara, prigioniera in Arabia dell'ex marito musulmano"
L’ amore che vince tutto, abbatte frontiere, differenze, culture. Forse. Ma non nella storia di Chiara. Non in tante storie ambientate in Paesi ostili al diritto, all’eguaglianza tra i sessi, alla libertà. Chiara ci ha provato per amore di un uomo di Gedda, in Arabia Saudita, e ha perso.
L’inizio è stato facile con un principe azzurro in caftano bianco, rampollo di una delle potenti e ricche famiglie dell’Arabia Saudita. Lei, Chiara, oggi 40 anni, si innamora, forse del sogno, e gli dice sì. Tre anni fa le nozze e l’ingresso nel palazzo di famiglia dove le donne sono solo ospiti anche se mogli. Chiara non può arredare la casa come piace a lei, deve cancellare tutti gli amici maschi di Facebook, anche quelli che non vede dall’asilo, deve adeguarsi al rigido codice di comportamento imposto alle donne.
Presto iniziano i litigi, la consapevolezza e la paura di vivere in un lusso privo di libertà, quindi una miseria nera se sei educata in Occidente. E alla fine lui la ripudia secondo la tradizione islamica. Ma non c’è nessun nuovo inizio, le ali di Chiara non possono ancora volare verso casa, ad Alessandria, in Italia. Il marito non le riconsegna il passaporto e senza il suo assenso la donna non può lasciare il Paese. Sequestrata.
La diplomazia è entrata in gioco, e sta lavorando cercando di ricucire una situazione delicatissima. Chiara è in Arabia, ancora libera di circolare con il padre anziano che le fa da autista, mentre soltanto la madre è riuscita a tornare in Italia. L’ex marito vuole indietro dei soldi, una somma cospicua che le avrebbe versato su un conto quando ancora c’era l’amore.
Dalla sua «prigione» Chiara scrive un memoriale per urlare al suo Paese e al mondo la disperazione. Racconta di quando ha conosciuto il suo uomo in Europa ed era una persona amabile, «un’altra persona». Ma a Gedda i modi dell’uomo vicepresidente della società di famiglia che distribuisce tra le altre cose, beni di lusso occidentali modi e maniere cambiano. Quando voleva insultarla il marito le urlava con disprezzo «cristiana».
Da marzo Chiara è «prigioniera» assieme al padre e continua a portare il velo e la tunica nera imposte dalla legge. Ad aprile cerca di fare ragionare l’ex marito e accetta un invito a cena. Ma le cose precipitano. Lui ha un attacco di gelosia e di ira e la prende a schiaffi e pugni, la trascina usando come cappio il velo, le sale sul petto con le ginocchia, la minaccia.
Il marito non cede, rivuole indietro il denaro che aveva dato alla moglie. Altrimenti, aggiunge come ricatto, non metterà la sua firma sul lasciapassare. E non è una formalità. Ogni straniero, non solo le donne, in Arabia Saudita, dipende da uno «sponsor», che può essere solo saudita e ha il diritto di impedirti di lasciare il Paese.
Per questo motivo neanche l’intervento del console italiano a Gedda, che ha rilasciato nuovi passaporti a Chiara e al padre, riesce a sbloccare la situazione. Chiara va alla polizia e attraverso l’ambasciata si fa assistere da un avvocato, Ahmad Faisal Yamani, nipote dell’ex potente ministro del petrolio saudita. E la situazione in Tribunale, dove si applica la sharia, non fa certo sperare in un giudizio equo. Chiara deve assistere al procedimento da uno stanzino buio, separata dagli uomini. In quell’area del Tribunale, in quel recinto rosa, scorge una donna interrogata da due giudici e le viene in mente la Santa Inquisizione.
Il marito dopo la denuncia sembra disposto ad un accordo, a concedere la libertà in cambio di un assegno, di quanto ritiene di dovere avere. Si attende anche l’intervento dell’ambasciatore saudita in Italia. Poi salta tutto. L’uomo ci ripensa e alza la posta minacciando Chiara di denunciarla per appropriazione indebita e adulterio, che in Arabia Saudita è punito conla pena di morte.
La strada è in salita e Chiara, scrive nel memoriale, adesso si affida al re: «Ho fiducia nel re che è uomo illuminato e giusto. Spero che la pubblicazione della mia storia serva a smuovere i livelli alti della diplomazia, perché dopo cinque mesi di trattative e false speranze, inizio a vacillare». L’amore non ha vinto.
http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=115&sez=120&id=46070
MacElleria umana di Ugo Volli
Cari amici,
leggo che lo sventurato ambasciatore in Libia non è morto impersonalmente soffocato nel consolato per il fumo, ma tirato giù dalla sua macchina e linciato dalla folla, il suo corpo trascinato per le strade, sodomizzato con un coltello e un palo di legno durante l'agonia ( http://www.michaelsfaradi.it/?p=604 ). Come Gheddafi, se ricordate.
Da un altro punto di vista come i due poveri riservisti israeliani entrati per sbaglio a Ramallah durante l'ondata terroristica scatenata da Arafat una dozzina d'anni fa. Mi vengono in mente le immagini di Fabrizio Quattrocchi, sgozzato davanti a una telecamera in Iraq ( http://www.youtube.com/watch?v=ENIml09ujcE ), del giornalista ebreo Daniel Pearl assassinato allo stesso modo in Pakistan, e poi quell'immagine che circola in internet di una "spia" crocefissa in Yemen ( http://tv.liberoquotidiano.it/video/107819/ImmaginifortilaspiacrocifissainYemen.html#.UFV1A1HFniw sono immagini tremende, non aprite questo link se non ve la sentite), quei terribili video sulla lapidazione di donne "peccatrici" ( http://www.upnews.it/outframe/lapidazionediunadonnainiranvideoamatorialeilvideoemoltoforteadattoadunpubblicoforte, http://www.youreporter.it/video_Videoshock_lapidazione_in_Afghanistan_1 ), il taglio delle mani e dei piedi ai ladri ( http://geniv.forumcommunity.net/?t=52351729 ), l'impiccagione degli omosessuali in Iran ( http://raccontiepoesiemie.wordpress.com/2011/01/26/inmortediunragazzouccisodallodio/ ). E poi le decine di migliaia di morti in Siria, in Irak (dove il terrorismo non si è affatto fermato con l'uscita degli americani).
Le bombe delle Twin Towers, di Madrid, di Londra. Gli attentati suicidi che hanno devastato Israele fino alla costruzione della barriera di sicurezza. Il neonato sgozzato a freddo con tutta la famiglia a Itamar. La strage di Tolosa e quella di Burgas in Bulgaria, negli ultimi mesi. Un universo pauroso di violenza. Mi scuso per avervi sottoposto queste immagini, sono gli incubi che ho avuto stanotte.
E' una carica di violenza, un odio generalizzato, un disprezzo della vita umana che a me fa paura e che percorre tutto il mondo islamico. Un'intolleranza spaventosa, che viene corteggiata da tutti coloro che chiedono scusa per questo o quell'episodio, compreso l'ultimo del film su Maometto. (A proposito, avete visto che subito si è accusato un regista ebreo, anzi israeliano, risultato inesistente? La tentazione di dare sempre la colpa agli ebrei si chiama antisemitismo, ma di questo nessuno chiede scusa...).
"Brian di Nazareht" era un bellissimo film, non una schifezza porno, ma certamente prendeva in giro Gesù e il Vangelo, come un po' faceva anche "Jesus Christ Superstar" e un bel pezzo di arte contemporanea (vi ricordate lo scandalo della pipì sul crocefisso, a Bolzano, se non sbaglio, l'anno scorso?) come la "Passione" secondo Mel Gibson dipingeva in termini terribili il popolo ebraico; non mi risulta che queste "diffamazioni" abbiano suscitato più di civili proteste, com'è accaduto del resto anche allo spettacolo teatrale di Catellucci l'anno scorso.
L'ebraismo europeo ha addirittura dedicato la giornata della cultura ebraica all'umorismo, che è in buona parta presa in giro di se stessi. Qualcuno ha pensato che questa autodiffamazione morbida era sbagliata (io, per esempio); ma nessuno ha dato in escandescenze o ha alzato un dito sui barzellettieri né sui comici antisemiti che costruiscono la propria carriera diffamando Israele (da Dieudonné in Francia a Ovadia in Italia).
Probabilmente la storia del film è una bufala. Ciò cui assistiamo è una prova di forza programmata da tempo, non a caso nell'anniversario delle Twin Towers, che si basa su una spinta all'odio e alla violenza che appartiene a tutta la cultura islamica, un risentimento insensato, che non ha pari in popoli molto più poveri e meno aiutati, che non stanno seduti sul petrolio, come nell'Africa centrale o in Estremo Oriente.
Niente può giustificare questa violenza, niente può far perdonare il linciaggio dell'ambasciatore americano, salvo che il razzismo. Lo ripeto, il razzismo. Il razzismo di Obama, della sinistra italiana e occidentale, dei cattolici progressisti. Il razzismo di chi dice, che volete, sono così, non riescono a trattenersi, poverini sono stati tanto oppressi, bisogna capirli, bisogna chiedere scusa, non bisogna provocarli, parlare in maniera critica o anche francamente ostile di Maometto deve diventare un reato...
Trattarli come ragazzini ritardati è razzismo. Bisogna stabilire il valore della vita umana, essere fermi nel ribadire che i linciaggi, le lapidazioni, le impiccagioni, le condanne a morte continue, gli impalamenti, le mani tagliate, tutta la macelleria umana che impregna il Medio Oriente e in genere

" Clare , imprisoned in Saudi ex- Muslim husband " http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=999920&sez=120&id=45921StampaMaria in Corbi , " Clare , imprisoned in Saudi ex-husband's Muslim"The ' love conquers all , breaks down borders , differences and cultures. Maybe. But not in the history of Clare. Not in so many stories set in countries hostile to the law , equality between the sexes , freedom . Clare has tried to love a man in Jeddah , Saudi Arabia , and lost.The beginning was easy with a prince in white caftan , scion of a powerful and wealthy families in Saudi Arabia. She, Clare , now 40 years old, falls in love , perhaps the dream, and tells him yes . Three years ago the marriage and entry into the family mansion where women are only guests though wives. Clare can not furnish the house as she pleases , it must delete all the male friends of Facebook, even those who do not see kindergarten , must adapt to the strict code of behavior imposed on women .Soon they start bickering , awareness and fear of living in a luxury devoid of freedom, then a black misery if you are educated in the West. And in the end he rejects according to Islamic tradition . But there is no new beginning , the wings of Clare can not yet fly back home , in Alexandria , in Italy . Her husband did not return the passport and without his consent she can not leave the country. Seized.The diplomacy came into play , and is working on trying to mend a very delicate situation . Clare is in Arabia, still free to move with the elderly father, who serves as its driver, while only the mother was able to return to Italy. The ex- husband wants back the money, a large sum of money that would be paid into an account when there was still love.From his "prison" Clare writes a memorial to shout to his country and to the world in despair. It tells of when she met her man in Europe and was a lovable person , "another person." But the ways of man in Jeddah vice president of the family company that distributes among other things , luxury goods Western ways and manners change. When he wanted to insult her husband screamed with contempt "Christian" .From March Chiara is " captive " with his father and continues to wear the headscarf and black robe imposed by law. April tries to reason with her ​​ex-husband and accepts an invitation to dinner . But things fall . He has an attack of jealousy and anger and slaps and punches, drags using the veil as a loop , the salt on the chest with his knees , the threat .The husband does not give in , wants it back the money he had given to his wife. Otherwise, add it as blackmail , do not put his signature on the pass. It is not a formality . Every foreigner , not just women , in Saudi Arabia, depends on a 'sponsor' , which can be only Saudi Arabia and has the right to stop you from leaving the country .For this reason, even the intervention of the Italian consul in Jeddah, which has issued new passports to Clare and father, unable to break the deadlock. Clare goes to the police and through the embassy is being assisted by a lawyer , Ahmad Faisal Yamani , the nephew of former powerful Saudi oil minister . And the situation in court , where sharia law is applied , there is certainly hope for a fair trial . Clare must attend the proceedings from a dark closet , separate from men. In that the Court, in that fence pink , he sees a woman questioned by two judges and the Holy Inquisition comes to mind .The husband after the complaint seems willing to agree to grant freedom in exchange for a check, as it believes to be duty . It also expects the intervention of the Saudi ambassador in Italy . Then he jumps around . The man thinks better of it and raises the stakes by threatening to denounce Clare of embezzlement and adultery , which is punishable in Saudi Arabia thelatest death penalty.The road is uphill and Clare, writes in the memoir , now relies on the king, " I am confident that the king is just and enlightened man . I hope that the publication of my story serves to move the high levels of diplomacy, because after five months of negotiations and false hopes , beginning to falter . " Love has won .http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=115&sez=120&id=46070I wanted to butcher human UgoDear friends,I read that the hapless ambassador in Libya is not dead impersonally consulate smothered in the smoke , but pulled down from his car and lynched by the crowd , his body dragged through the streets , sodomized with a knife and a wooden pole during the agony ( http://www.michaelsfaradi.it/?p=604 ) . How Gaddafi , if you remember .From another point of view as the two poor Israeli reservists in Ramallah entered by mistake during the wave of terror unleashed by Arafat a dozen years ago. I am reminded of the pictures of Fabrizio Quattrocchi , slain in front of a camera in Iraq ( http://www.youtube.com/watch?v=ENIml09ujcE ) of jew journalist Daniel Pearl in Pakistan murdered the same way , and then quell ' image circulating on the Internet of a "spy" crucified in Yemen ( http://tv.liberoquotidiano.it/video/107819/ImmaginifortilaspiacrocifissainYemen.html #. UFV1A1HFniw images are terrible , do not open this link if you dare) , those terrible videos on the stoning of women " sinners " ( http://www.upnews.it/outframe/lapidazionediunadonnainiranvideoamatorialeilvideoemoltoforteadattoadunpubblicoforte, http://www.youreporter.it/video_Videoshock_lapidazione_in_Afghanistan_1 ) , cutting the hands and feet of thieves ( http://geniv.forumcommunity.net/?t=52351729 ) , the hanging of homosexuals in Iran ( http:/ / raccontiepoesiemie.wordpress.com/2011/01/26/inmortediunragazzouccisodallodio / ) . And then the tens of thousands of deaths in Syria , Iraq ( where terrorism has not stopped at all with the release of the Americans ) .The bombs of the Twin Towers, Madrid , London. The suicide bombings that have ravaged Israel until the construction of the security barrier . The infant slain in cold with the whole family in Itamar . The massacre of Toulouse and one of Burgas in Bulgaria in recent months. A universe fearful of violence. I apologize for having put these images are the nightmares that I had tonight .It ' a charge of violence , a generalized hatred , contempt for human life that scares me and traveling all over the Islamic world. Frightening intolerance , which is courted by all those who apologize for this or that incident , including the last of the film about Mohammed . (By the way , did you see that now you are charged with a director jew , even Israeli , non-existent result ? Always the temptation to blame the Jews is called anti-Semitism , but this no apologies ... ) ." Brian Nazareht " was a great movie , not a porn crap , but it certainly made ​​fun of Jesus and the Gospel , as a bit ' was also "Jesus Christ Superstar " and a beautiful piece of contemporary art (remember the scandal of pee the crucifix , in Bolzano, if I'm not mistaken , last year ? ) as the "Passion " according to Mel Gibson portrayed in terms terrible the Jewish people ; I am not aware that these " offenses" have aroused more civilian protests, as happened also in the play of the rest of Catellucci last year.European Judaism has even dedicated a day of Jewish culture and humor , which is good starts mockery of themselves. Has anyone thought that this was wrong autodiffamazione soft (I, for example) ; but no one has given in outburst or lifted a finger on the comic barzellettieri nor anti-Semites who build their career vilifying Israel ( by Dieudonné in France Ovadia in Italy ) .Probably the film's story is a hoax. What we see is a showdown planned for some time , not coincidentally on the anniversary of the Twin Towers, which is based on a push to hatred and violence that belongs to the entire Islamic culture , a senseless resentment , which has no equal a lot of people in the poorest and least helped, that are not sitting on oil, as in Central Africa or the Far East .Nothing can justify this violence , nothing to forgive the lynching of the American ambassador , except racism. Again, racism. The racism of Obama, the Italian left and the Western Catholic progressives. The racism of those who say that you want , I'm so , they could not restrain himself, poor things were so oppressed, we must understand them , you have to apologize , do not provoke them, speak critically or even frankly hostile to Muhammad should become a criminal offense .. .Treat them like retarded children is racism. You have to determine the value of human life, be firm in insisting that the lynchings , stonings , hangings , death sentences continue , the impalements , severed hands , the whole human butchery that permeates the Middle East and generally

il mondo islamico, SHARIA, sono crimini contro l'umanità e come tali vanno combattuti da tutti. MA, ONU AMNESTY NON HA CAPITO QUESTO!  ] [
http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=9&sez=120&id=45621
Riportiamo dal GIORNALE di oggi, 11/08/2012, a pag. 24, l'articolo di Andrea Zambrano dal titolo " L’islam e la legge della violenza: massacrata perché vive all’italiana ".
I pugni che le hanno rotto il setto nasale le hanno fatto forse meno male dell'umiliazione delle botte del padre in pubblico. È l'ennesima storia di violenza familiare e di islam intollerante quella che arriva da Modena. Una giovane marocchina è stata picchiata selvaggiamente dal padre perché non portava il velo e si rifiutava di sposare l'uomo che lui aveva imposto. Succede nel cuore dell'Emilia che si vanta di essere esempio di integrazione. In una Modena dove questo è soltanto l'ultimo episodio di una scia inquietante e un campanello d'allarme per chi pensa che l'integrazione si faccia con le feste multiculturali e le chiacchiere del politicamente corretto. La giovane da poco maggiorenne finalmente poteva sentirsi libera. Libera dalla comunità nella quale i servizi sociali del suo comune, Brescello, l'avevano portata dopo che il padre, nel 2005 e nel 2008, le aveva usato violenza perché si era rifiutata di portare il velo a scuola e si era preso due denunce per abuso di metodi di correzione e maltrattamenti.
Ma soprattutto libera da quel genitore così ciecamente attaccato alle prescrizioni della sua fede. Giovedì era a Modena al centro commerciale Grand'Emilia. Cercava una boutique, come fanno le ragazze, come fanno le sue amiche: felice di comprarsi un vestito che le piacesse, un pezzo di libertà, sognando un amore scelto da lei. Ma il papà era in agguato. L'operaio 54enne le sferra calci e pugni, poi una ginocchiata arriva al volto e le rompe il setto nasale. Qualcuno cerca di fermare la furia, qualcun altro chiama la polizia mentre l'arrivo dei vigilantes lo fa scappare. All'ospedale la giovane racconta la terribile verità. «Quell'uomo è mio padre», singhiozza con vergogna e paura. Scatta una denuncia per lesioni aggravate. Il ministro dell'Integrazione Andrea Riccardi ha espresso solidarietà alla ragazza ricordando che «le tradizioni sono importanti ma non possono mai essere imposte in violazione della legge e con la violenza».
Non parla di tradizioni invece, ma di «inaccettabile ideologia integralista islamica diffusa nella società» la vicepresidente dei deputati Pdl, la modenese Isabella Bertolini che ha presentato un'interrogazione auspicando che queste persone vengano «cacciate dall'Italia» e ricordato che «emerge la realtà di un radicalismo islamico che non è conseguenza, come vorrebbero i fautori del multiculturalismo, di emarginazione sociale, ma che trova terreno fertile tra persone apparentemente integrate ».
Quel che è certo è che la lista delle donne di fede islamica vittime dei loro familiari, padri o mariti, si sta allargando fino a diventare il catalogo di un genere letterario ormai imbarazzante, ma nel quale le tante associazioni islamiche presenti sul territorio non hanno mai voluto scrivere, senza se e senza ma, il capitolo della condanna: da Rachida Radi, uccisa nel reggiano a martellate perché si stava convertendo al cattolicesimo, a Hina Saleem a Brescia e Sanaa Dafani a Pordenone.
L'uomo ora sarà processato, ma ciò che più inquieta è che nonostante i precedenti episodi nessuno abbia posto un freno ad una violenza che era già esplosa ampiamente prima di giovedì. E che potrebbe riesplodere tra le mura domestiche di quella casa dove sono rimaste le due sorelle della diciottenne.
http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=9&sez=120&id=45701
Massacrata di botte dal marito perché si toglie il velo per il caldo, succede in Italia. Islam moderato ?! Commento di Fiamma Nirenstein
Riportiamo dal GIORNALE di oggi, 18/08/2012, a pag. 16, l'articolo di Fiamma Nirenstein dal titolo "Picchiata per il velo, l’Italia come Kabul ".
Aveva caldo, solo un gran caldo. Ed era anche in gravidanza, e comminava con suo marito per Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, non proprio Cortina D'Ampezzo. Con un caldo così portare un hijab che ti copre la testa, la fronte, la bocca, il collo, sopra quel vestito «modesto» che ti avvolge la gambe, le braccia, tutto il corpo, non è possibile. Ma è ancora più impossibile violare la legge dell'Islam e quella del marito e del padre, e quando la giovane moglie, vent'anni, ha detto che si voleva togliere quella cosa dal capo, che non ne poteva più, il marito si è messo a urlare e a inveire. Ma la giovane che è un'italiana figlia di un tunisino e vive a Torino col giovanissimo coniuge egiziano, è un' italiana, e per quanto evidentemente disposta a vivere in maniera religiosa, non ce l'ha fatta a subire quel diktat. Una donna incinta ha già abbastanza fastidi fisici per sopportare anche un caldo violento, e la nostra ragazza si è tolta comunque il velo, ottenendone una gragnuola di pugni e calci. La fine è un film conosciuto: è intitolato violenza contro le donne, ma pare che non ci stanchiamo di rivederlo. La gente intorno cercava di sottrarla dalle mani dell'uomo, ha chiamato l'ambulanza e la polizia, lei è all'ospedale, lui per ora è dentro. Ma di chi è la colpa? La colpa è nostra, perché non riusciamo a rendere comune buon senso il nostro, italiano e occidentale, divieto assoluto di uso della violenza nelle famiglie, e in particolare in quelle islamiche. La giovane moglie di Porto Empedocle avrebbe potuto essere uccisa perché aveva caldo, e questo da noi non deve succedere in nessun caso. Non ci interessa che la si chiami «cultura diversa». Da noi una donna ha diritto di vestirsi come vuole, e anche di uscire con chi vuole, di fare il lavoro che vuole, di fidanzarsi e di sposarsi con chi vuole, e poi di educare il figlio o soprattutto la figlia nel rispetto dei più elementari diritti umani.
Non c'entra? C'entra e come, perché secondo tutti gli studi disponibili una famiglia come quella non si limita a coprire la poveretta secondo la tradizione, ma richiede segregazione, ubbidienza ai maschi della famiglia, frequentazione di amici scelti dal marito o dal padre, educazione, abbigliamento, costumi sessuali, insomma un insieme di atteggiamenti che escludono le scelte individuali. La pena può variare, ma è sempre terribile, le botte, la reclusione, e sovente anche la morte.
Se si vanno a vedere le statistiche, almeno 5000 donne l'anno vengono uccise nei Paesi d'immigrazione per motivi d'onore. In Inghilterra nel 2010 sono state uccise (e la cifra è ritenuta bassa rispetto alla realtà) 22 donne in quattro mesi, e di crimini collaterali ne sono stati denunciati 2283, più 500 minori. La lista è densa di nomi noti e l'accusa di partenza è sempre la stessa: eccessiva integrazione nei costumi occidentali, i padri assassini talora aiutati dalle madri lo ripetono come in un inconsapevole nuvola di nefasto attaccamento a un mondo perduto, a un paradiso forse mai esistito.
In Italia nessuno si dimentica i nomi di Hina e di Sanaa. Hina Saleem, ventenne pakistana, uccisa nel 2006 dal padre a Sarezzo nel Bresciano, e Sanaa Dafari, ragazza marocchina di 18 anni sgozzata dal padre, il cuoco Kataoul Dafani, perché osava uscire con un ragazzo italiano. Ma i lettori sanno che queste sono solo due delle tante storie sempre più frequenti nel nostro Paese e in tutta Europa. Il 28 maggio una madre indiana di un bambino di cinque anni è stata uccisa perché vestiva all'occidentale; ad aprile, a Brescia, la polizia andò a ripescare a casa una ragazza pachistana, detta Jamila, perché la famiglia aveva deciso di recluderla completamente perché giudicava troppo occidentale la sua educazione a scuola; il 3 ottobre del 2010 a Novi un pakistano massacrò con una pietra la moglie perché aveva difeso la figlia che rifiutava un matrimonio combinato con un pakistano; sempre quell’anno un altro padre egiziano ha tentato di soffocare la figlia con un sacchetto di plastica ritenendo che non fosse più vergine...
la lista è lunga, ci troviamo ad avere oggi a che fare con temi come la verginità, la libertà di movimento, la libertà di opinione come se fossimo tornati a cento, duecento anni fa. Dovremmo avere il coraggio di dire a noi stessi che di questo si tratta, non dell'interessante proposta di un'altra cultura, ma di una posizione arretrata che uccide tutte le conquiste che sono state pagate lacrime, sudore e sangue dalla nostra società, e che non siamo disposti a pagare questo prezzo. E che non ci si dica che si tratta di islamofobia, e anzi, che l'Islam non c’entra niente. È da questa viltà, dalla negazione del reale così ormai comune in Europa, che nasce la nostra responsabilità verso le ragazza uccise.
http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=6&sez=120&id=45726
Riportiamo dalla STAMPA di oggi, 20/08/2012, a pag. 17, l'articolo di Francesca Paci dal titolo "Pakistan, arrestata una bimba down: 'Ha bruciato le pagine del Corano' ".
Se la legge islamica è dovunque severissima con chi offende la parola di Allah, in Pakistan non ammette deroghe neppure per i disabili. Per questo quando gli abitanti di Mehrabadi, una baraccopoli alla periferia della capitale Islamabad, hanno denunciato una bambina cristiana affetta da sindrome di Down per aver bruciato e gettato nella pattumiera alcune pagine considerate «sacre» sono scattate le manette. Almeno in attesa che il giudice si pronunci sul reato di blasfemia.
La storia della piccola Rifta Masih di undici anni riaccende i riflettori sulla condizione delle minoranze religiose in uno dei Paesi meno tolleranti ancorché formalmente alleato dell’occidente nella lotta contro il terrorismo. Due anni fa la contadina cattolica Asia Bibi è stata condannata a morte con l’accusa di aver offeso il profeta Maometto mentre l’anno successivo l’ex ministro per gli Affari delle Minoranze, il cristiano Shahbaz Bhatti, è stato ucciso da un commando di «giustizieri» armati.
Secondo un quotidiano locale alcuni giorni fa, la sera del 26° giorno di Ramadan, Rifta avrebbe dato fuoco al manuale Noorani Qaida, un testo scolastico per l’apprendimento della lettura del Corano. Difficile trovare testimonianze dirette a Mehrabadi, tra la paura e la reticenza omertosa che da anni mettono in fuga i cristiani pakistani, ma la polizia di Islamabad ha confermato l’arresto spiegando che la bambina è stata già trasferita in un riformatorio e che un tribunale si pronuncerà presto sulla sua sorte.
Sembra che all’inizio gli agenti siano stati titubanti di fronte all’evidente disutilità di Rifta ma che poi la ragion di fede abbia avuto la meglio (sembra anche che alcune persone abbiano bloccato per ore la statale del Kashmir chiedendo tolleranza zero contro i blasfemi). Sebbene la legge pakistana contro la blasfemia sia teoricamente più «permissiva» di altre, la sua strumentalizzazione per vendette personali ha portato, tra il 1986 e il 2009, all’incriminazione di almeno mille persone e al linciaggio oltre trenta.
the Islamic world , SHARIA , are crimes against humanity and as such must be fought by all. MA, UN AMNESTY NOT UNDERSTAND THIS! ] [http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=9&sez=120&id=45621We report from NEWSPAPER today, 11/08/2012 , p. 24 , article by Andrea Zambrano titled "Islam and the Law of Violence : Italian massacred because he lives ."The punch that broke the nose made ​​the perhaps less evil humiliation of the beating of his father in public. It is yet another story of family violence and intolerance of Islam that comes from Modena. A young Moroccan was savagely beaten by his father for not wearing the veil and refused to marry the man that he had imposed . It happens in the heart of Emilia that prides itself on being an example of integration . In a Modena where this is only the latest in a disturbing wake , and a wake-up call for those who think that the integration is done with the multicultural festivals and the chatter of political correctness. The young age just could finally feel free . Free from the community in which the social services of the municipality, Brescello , they had taken after his father in 2005 and 2008 , had physically abused her because she refused to wear the veil at school and had taken two complaints abuse and mistreatment of correction methods .But mostly free from that parent so blindly attached to the requirements of his faith. Thursday was in Modena at the mall Grand'Emilia . He was looking for a boutique, as girls do , as do her friends, happy to buy a dress she liked , a piece of freedom, dreaming of a love of her choice . But the father was lurking . The 54-year old worker unleashes the kicks and punches , then gets a knee to the face and broke his nose . Someone tries to stop the rampage , someone else calls the police while the arrival of the vigilantes he does escape. At the hospital the young man tells the terrible truth. "That man is my father," sobbed with shame and fear. Take a complaint for grievous bodily harm . Integration Minister Andrea Riccardi has expressed solidarity with the girl remembering that " traditions are important but they can never be imposed in violation of law and violence ."He does not speak of traditions instead , but of " unacceptable fundamentalist Islamic ideology prevalent in society," the vice president of PDL deputies , Isabella Bertolini that the Modena has tabled a hope that these people are " driven from Italy" and noted that " it appears that reality of Islamic radicalism that is not the result , as would the proponents of multiculturalism , social exclusion , but finds fertile ground among people apparently integrated . "What is certain is that the list of women victims of Islamic faith of their families, fathers or husbands , is expanding to become the catalog of a literary genre embarrassing now , but in which many Islamic associations in the area have never wanted to write , no ifs , ands or buts , the chapter of the sentence : Rachida Radi , who was killed in cheese with a hammer because he was converting to Catholicism , Hina Saleem in Brescia and Sanaa Dafani in Pordenone .Man will be tried now , but what is most disturbing is that despite previous episodes no one has put a halt to the violence that had already exploded extensively before Thursday . And that could break out again in the home of the house where the two were sisters of eighteen.http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=9&sez=120&id=45701Massacred barrel from her husband because she takes off her veil for the hot, happening in Italy . Moderate Islam ? ! Comment by Fiamma NirensteinWe report from NEWSPAPER today, 18/08/2012 , p. 16 , article Fiamma Nirenstein titled " Dive for the veil , as Italy Kabul ."He was hot , just very hot . It was also pregnant , and her husband inflicted with Porto Empedocles , in the province of Agrigento , not really Cortina D' Ampezzo. With a warm wear a hijab so that you cover the head, face , mouth , neck, on top of that dress " modest " that envelops you the legs, arms , whole body , you can not . But it is even more impossible to violate the law of Islam and that of her husband and father, and when his young wife , twenty years , said he wanted to remove that thing from the boss, who could not take any more , the husband is started screaming and yelling . But the young man who is the daughter of an Italian woman and a Tunisian living in Turin with a spouse young Egyptian , is an ' Italian , and as evidently willing to live in a religious , not have it made to suffer the diktat . A pregnant woman has enough physical complaints to withstand even a violent hot , and our girl took off her veil , however , obtaining a hail of punches and kicks . The end is a film known: it is called violence against women, but it seems that we never tire of seeing him again. People around trying to subtract it from the hands of man , he called an ambulance and the police , she is in the hospital , for now he is inside. But whose fault is it? It's our fault , because we can not make our common sense , Italian and Western Europe, the absolute prohibition of the use of violence in families, and particularly those of Islam. The young wife of Porto Empedocles could have been killed because he was hot , and that we should not happen under any circumstances. We do not care whether you call that " different culture ." With us a woman has the right to dress how he wants , and also to go out with anyone who wants to , to do the job he wants, to get engaged and marry whomever He wants, and then educate your son or daughter above all in compliance with the most basic human rights.Nothing to do ? It has to do and how, because according to all available studies a family like that does not just cover the poor according to tradition, but it requires segregation , obedience to the males of the family, attendance of friends chosen by the husband or the father , education, clothing , sexual mores , in short, a set of attitudes that exclude individual choices . The punishment can vary, but is always terrible , beatings , imprisonment , and often even death.If you go to see the statistics , at least 5,000 women a year are killed in the countries of immigration for the sake of honor. In England in 2010 were killed ( and the figure is considered low compared to reality) 22 women in four months, and crimes reactions have been reported in 2283 , more than 500 children. The list is full of famous names and charges of departure is always the same : excessive integration in Western customs , fathers killers sometimes helped by their mothers repeat it like a cloud of unknowing nefarious attachment to a lost world , a paradise perhaps never existed.In Italy, no one forgets the names of Hina and Sanaa. Hina Saleem , Pakistani twenties , who was killed in 2006 by his father in Sarezzo in Brescia, and Sanaa Dafari , Moroccan girl 18 years her throat cut by her father , the cook Kataoul Dafani , because it dared to go out with an Italian boy . But readers know that these are just two of the many stories increasingly frequent in our country and throughout Europe. On May 28, an Indian mother of a five year old child was killed because she was wearing Western ; April, in Brescia , the police went to the house to fish out a Pakistani girl , Jamila said , because the family had decided to completely recluderla judged too because his western education at school ; October 3, 2010 in Novi massacred a Pakistani with a stone his wife because he had defended the daughter who refused an arranged marriage with a Pakistani ; that same year another Egyptian father attempted to smother her daughter with a plastic bag holding that it was no longer a virgin ...the list is long , we are now having to deal with issues such as virginity , freedom of movement , freedom of opinion like we're back to one hundred , two hundred years ago. We should have the courage to say to ourselves that this is not the interesting proposal of another culture , but a retracted position which kills all the achievements that have been paid tears, sweat and blood of our society , and that we are not willing to pay this price . And that does not tell you that it is Islamophobia , and indeed, that Islam has nothing to do . It is from this cowardice , from the denial of reality so now common in Europe , which arises our responsibility towards the girl killed .http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=6&sez=120&id=45726We report the PRINT today, 20/08/2012 , p. 17, Article Francesca Paci titled " Pakistan arrested a girl down: ' He burned pages of the Koran .'"If Islamic law is very strict with those who offend wherever the word of Allah , Pakistan does not allow exceptions even for the disabled. For this reason, when the inhabitants of Mehrabadi , a slum on the outskirts of the capital Islamabad , denounced a Christian girl suffering from Down syndrome to have burned and thrown in the trash a few pages considered "sacred" have taken the handcuffs . At least while waiting for the judge to rule on the crime of blasphemy.The story of little Rifta Masih of eleven turns the spotlight on the plight of religious minorities in a country less tolerant although formally an ally of the West in the fight against terrorism. Two years ago, the Catholic peasant Asia Bibi was sentenced to death on charges of insulting the Prophet Mohammed and the following year the former Minister for Minority Affairs , Shahbaz Bhatti, a Christian , was killed by a group of ' executioners ' guns.According to a local newspaper a few days ago, the evening of the 26th day of Ramadan, Rifta would set fire to the manual Noorani Qaida, a textbook for learning to read the Koran. Difficult to find direct evidence to Mehrabadi , between fear and reticence omertosa who for years put to flight , Pakistani Christians , but the Islamabad police confirmed the arrest , explaining that the child has already been transferred to a reformatory and that a court will soon decide on his fate.It seems that the top officials have been hesitant in the face of the obvious disutility Rifta but then the reason of faith has had the best ( it also seems that some people have stuck for hours in the state of Kashmir calling for zero tolerance against blasphemers ) . Although Pakistani law against blasphemy is theoretically more " permissive " than others , its exploitation for personal vendettas led between 1986 and 2009, to the indictment of at least a thousand people and the lynching over thirty .